calendario artisti attività in corso storia news edizioni contatti
    Emilio Villa
It

Immagine di Emilio Villa

Emilio Villa (Affori, Milano, 1934 – Rieti, 2003) artista, poeta, biblista, intellettuale, fondatore di riviste e iniziative culturali, promotore di talenti artistici nonché fermo sostenitore di valori d’avanguardia.
Seminarista milanese, si trasferice a San
 Paolo (Brasile). Lì, oltre a fondare riviste come Habitat, conosce i testi di Caillois inerenti la scrittura naturale e primigenia.
Grazie al
Noigandres si accosta alla poesia concreta e a tematiche in pittura ancora sconosciute all’ambiente italiano.
Tornato a Roma si dedica allo studio di 
filologia semitica e paleogreca; strumenti indispensabili alla sua creatività letteraria.
È ritenuto il precursore della neoavanguardia, del Gruppo 63 e dei Novissimi.
Negli anni cinquanta sperimenta
 una scrittura matrice del plurilinguismo, dove si compenetrano: il francese, l’inglese, lo spagnolo, il provenzale, il portoghese, il latino e il greco, il dialetto milanese, cercando di far interagire le lingue morte con quelle vive.
Importante ricordare il suo impegno per far emergere personalità c
ome Burri, Paladino e molti altri. Lavora anche con grandi artisti internazionali come Rothko, Duchamp, Matta, e con altri italiani come Schifano, Turcato e Lo Savio. Pubblica su Il Meridiano e su Letteratura, Il Frontespizio. Collabora con Malebolge, Tam Tam, Baobab, Ana Eccetera, Documento-Sud, Linea-Sud, Continuum.




     



ParieDispariArchivio . Via Sante Vincenzi 1 . 42122 Reggio Emilia
e-mail: rosannachiessi34@gmail.com