calendario artisti attività in corso storia news edizioni contatti
    Franco Guerzoni
Italia, fotografia

Immagine di Franco Guerzoni
Opera: Archeologia

Franco Guerzoni (Modena, 1948) fin dai primi anni '70 si dedica alla ricerca dei sistemi di rappresentazione dell’immagine attraverso l’uso del mezzo fotografico, in un contesto di forte influenza concettuale e di un intenso scambio di idee con giovani artisti quali Franco Vaccari, Claudio Parmiggiani, Luigi Ghirri.
Nel 1973 ha luogo
Archeologia, la prima personale di Guerzoni a Bologna, curata da Renato Barilli; nel 1976 la collettiva milanese Blow-Up; nel 1977 Foto-grafia a cura di Arturo Carlo Quintavalle.
È nei primi anni ’80 la svolta artistica che lo vede impegnato nella realizzazione di grandi carte parietali gessose, e dalla quale nasce la mostra milanese
Cosa fanno oggi i concettuali? alla Rotonda della Besana, a curata da Barilli, e, Scavi superficiali, curata da Paolo Fossati alla Galleria Civica di Modena.
Alla fine degli anni '80 Guerzoni approda ad una ricerca sulla superficie intesa come profondità, che dà luogo a grandi cicli di opere quali
Decorazioni e rovine (Venezia, Biennale), Restauri provvisori (GAM, Bologna).
Espone in tutto il nord Italia attraverso retrospettive, personali e collettive (Trento, Ferrara, Verona, Reggio Emilia, Milano, Torino, Genova).




     



ParieDispariArchivio . Via Sante Vincenzi 1 . 42122 Reggio Emilia
e-mail: rosannachiessi34@gmail.com